posizionamento su Google

Indicizzazione e posizionamento su Google, come gestire un nuovo sito

Quando un sito Internet è stato ideato, progettato ed implementato, il passo successivo è quello di caricarlo online sul nome a dominio che è stato scelto. Ma in questa fase si è ancora lontani dall’obiettivo che è di norma quello di far acquisire al portale visibilità, notorietà ed un buon numero di accessi giornalieri. 

Verifica del posizionamento su Google, perché è importante

In genere attraverso un sito si punta a rafforzare un brand, e per questo sorge nell’immediato la necessità di andare ad intercettare nuovi potenziali clienti. Al riguardo la prima cosa da fare, come peraltro viene messo in evidenza da jfactor.it, è necessario procedere con la verifica del posizionamento su google

In pratica l’operazione di verifica serve per capire come e se Google è venuto a conoscenza del nuovo sito che è stato pubblicato online. Se Big G ha catalogato via web il portale, allora si dirà che il sito è stato indicizzato, mentre per quel che riguarda il posizionamento il discorso è decisamente più complesso. 

Indicizzazione e posizionamento seo di un sito

Molti siti Internet, infatti, sono indicizzati su Google ma non sono ben posizionati, il che significa che per pochissime, o per nessuna parola chiave attinente ai contenuti del portale, appare nelle prime posizioni delle ricerche sul motore. 

In questo caso il sito nella serp di Google si trova in posizioni tali che gli utenti su Internet non riescono a trovarlo anche perché, inserita la parola chiave, chi utilizza il motore di ricerca Google clicca solo sui risultati in prima pagina e, nella maggioranza dei casi, solo sui primissimi link dei siti che si trovano più in alto. 

Come aumentare il traffico web in maniera significativa

Per puntare ad un aumento significativo del traffico, quindi, il cattivo posizionamento sul sito rappresenta un problema ed una criticità da risolvere specie se, ad esempio, il portale è stato pubblicato online per vendere beni e/o servizi attraverso una piattaforma di e-commerce. 

Per ottenere risultati tangibili ed in tempi brevi, è preferibile sempre affidare il miglioramento della posizione di un sito su Google ad un esperto seo che, grazie a tutta una serie di ottimizzazioni, sarà in grado di far scalare la serp al portale. 

Ottimizzazione sito con l’intervento di un esperto seo

Nel dettaglio, agendo sulla struttura del sito e sui contenuti, anche attraverso l’uso di appositi tool, sarà possibile a regime, per un set di parole chiave prefissate e concordate tra l’esperto seo ed il cliente, apparire nelle prime posizioni delle pagine di ricerca con conseguenti effetti positivi sul traffico web. Grazie ai SEO Tools, tra l’altro, spesso bastano piccole correzioni e modifiche in corsa al fine di migliorare il posizionamento di un sito. 

Per esempio, lato contenuti, nelle pagine web, tanto nei titoli quanto nel testo, è importante che la parola chiave presenti la giusta densità, e lo stesso dicasi per le correlate, per i sinonimi e per l’uso strategico dei grassetti. Inoltre, le pagine web agli occhi di Google tendono ad avere una maggiore rilevanza quando, attraverso una struttura piramidale, sono presenti gli H1, H2 ed H3. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *