Stress contro relax: come sconfiggerlo

Le situazioni stressanti sono il pane quotidiano, tanto che trasformano le giornate in incubi stancanti all’insegna di impegni e momenti di grande stress. Avere il tempo a disposizione poi per il proprio benessere psicofisico diventa un’utopia. Ma è proprio questa la chiave per saper superare certe giornatacce: fermarsi anche solo qualche minuto per riprendere il controllo della propria quiete e del proprio relax mentale e corporale.

Spesso tuttavia, tra appuntamenti, spesa, casa e problemi inaspettati, avere dei momenti da dedicare al benessere personale ci appare un miraggio anni luce. Ma mettendo in pratica dei facili accorgimenti, si può creare un equilibrio di relax e benessere psicofisico senza impiegare poi chissà quale tempo o risorse.

Tempo libero per noi

Avere del tempo per sé è importante al fine di affrontare le giornate con lo spirito giusto per stare bene con se stessi (mente e corpo) e con gli altri. Affinché si possa raggiungere un tal intento, si possono mettere in pratica dei piccoli espedienti, e tutto sembrerà più facile.

Prima di tutto c’è bisogno che nello stress quotidiano vi siano inserite delle pause affinché si possa dare un momento di quiete a mente e corpo. L’ideale sarebbe prendersi un break di dieci minuti ogni due ore, meglio se distesi al buio, in una stanza tranquilla, con gli occhi chiusi.

Relax e benessere sono ideali per una vita migliore. E così in questa ottica, ci si deve lasciare andare, magari attraverso un esercizio da fare distesi, con la propria mente abbandonando ogni pensiero. E ora attenzione al respiro: deve essere profondo, lento e ciclico, in maniera tale che battiti cardiaci rallentano e la tranquillità si infonde dentro di noi.

Bisogna poi avere piena coscienza del proprio corpo: basterà rilasciare i muscoli uno per volta, immaginando la loro posizione nello spazio e recependo ogni sensazione che gli stessi trasmettono. Esaurito il tempo a disposizione ci si può alzare e  riprendere il tran tran.

Un’alternativa a questo esercizio può valere anche sul posto di lavoro, se siamo ancora “bloccati” alla scrivania. Anziché stare distesi, andrà bene stare seduto alla propria postazione, per mettere in atto la stessa tipologia di respirazione e di rilassamento muscolare. Se lavoriamo in un posto caotico, mettere un sottofondo di musica, magari una playlist delle canzoni del cuore, a patto che abbiano dei ritmi rilassanti (certo la musica rock o percossa non è il massimo)

Il momento più bello che bisogna regalarsi

A prescindete queste “oasi di pace” giornaliere, ci si può pure concedere di tanto in tanto dei vizi mentali e corporali. Nulla di troppo astruso, non si invita mica a spendere soldi per una settimana in un centro spa o di fare una crociera nel mediterraneo!

A volte non serve poi così tanto per regalarsi un momento di relax e serenità: che può essere una cioccolata calda con un biscotto poco prima di andare a letto, un caldo bagno della domenica, una passeggiata al parco, oppure gioca a video poker online. Insomma diamo noi a dover decidere cosa ci rende più in pace o più rilassati, giusto quelle poche ore per abbandonare (almeno momentaneamente) le preoccupazioni, lo stress e problemi e stare in pace.

Non bisogna far altro che seguire tali consigli di relax, per arrivare più facilmente al termine della giornata, della settimana o del mese senza noiosi pensieri stressanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *